Author Archive

Cosa possiamo imparare da Yahoo

Sembra incredibile che un marchio come Yahoo che segnò l'inizio delle directory web e poi dei motori di ricerca, si rimasto ancorato alla visione del web marketing come ad una declinazione elettronica del marketing classico, quello fatto di brochures e cartelloni pubblicitari. Come se il cliente fosse un passante distratto di cui dovessimo attirare

Misurate il comportamento negativo, non solo quello positivo

La percentuale di click su un banner o su una email pubblicitaria, può anche essere vista al negativo: quanti sono quelli che non hanno gradito il banner, che lo hanno trovato fastidioso, di ostacolo, che hanno cancellato l'email senza aprirla? Ci riteniamo diversi da chi fa spamming perché teniamo alla nostra immagine, ai nostri

La navigazione web deve guardare avanti, non indietro

Una segnaletica malfatta ci riporta al punto di partenza; ogni giorno sui siti web migliaia di persone provano la stessa frustrazione a causa di una navigazione sbagliata. Succede quando i link non sono progettati per aiutare il cliente a muoversi nella direzione del suo obiettivo.

La produzione di informazione esplode, il consumo stagna

L'enormità di informazioni che vengono create ogni giorno nel mondo, toglie il respiro. Questa montagna in continua crescita, si abbatte sui report aziendali, sui media, seppellisce i siti stessi delle aziende ed i risultati utili delle ricerche. La vera sfida è gestirla, far emergere le informazioni importanti da quelle inutili, obsolete, fuori contesto, o

Le immagini pubblicitarie danneggiano il sito?

Foto pubblicitarie e banner, aiutano o ostacolano il business?

L’insidia della Search Engine Optimization (SEO)

Portare qualcuno sul sito è solo il primo passo. Se non compie la sua missione, sarà stato solo spreco di tempo e denaro.

Google sta perdendo la bussola?

Il servizio al cliente è al centro dei siti Web di successo. Google è il portabandiera di questa visione e recentemente ha avuto una prova certa di quanto questo stia a cuore ai suoi utenti.

Amministrare un sito web: attività critiche e attività minori

C’è un esiguo numero di motivi essenziali che portano la gente su un sito web, responsabili della maggior parte delle visite. Questi motivi determinano i percorsi critici del sito, quelli a maggior valore, per il visitatore e per il cliente. Distinguere i percorsi critici da quelli minori e gestirli di conseguenza, è compito del

Il declino della home page

L’evoluzione dei motori di ricerca sta togliendo alla homepage il suo ruolo di centralità. Sempre più di frequente i visitatori atterrano sulle pagine interne del sito, quelle più vicine al loro obiettivo. Questo fenomeno sancisce il declino del marketing tradizionale, che ha usato per anni la homepage come uno spazio pubblicitario per comunicare invece

Web design: la chiarezza è più importante della persuasione

Il pregio maggiore che una pagina web può avere per il business, è la chiarezza. Il visitatore web è un campione di impazienza, i primi secondi decidono se ci sarà un seguito oppure no. Milioni di dollari si giocano ogni giorno in questa manciata di secondi. Il successo comincia con la chiarezza e la