gestione contenuti Archive

Le prestazioni delle funzionalità principali influenzano pesantemente la percezione del marchio

Ogni sito ha un ristretto numero di funzioni dominanti, che sono le più importanti per i suoi clienti. Se non sono facili e rapide da usare, se non sono pratiche, allora non solo i clienti percepiranno tutto il sito come di bassa qualità, ma anche l'immagine dell'azienda, il suo marchio, verrà messo a

In che modo il Web è diverso dalla carta stampata

Di tutte le cose che rendono il Web differente dalla carta stampata, il link è la più importante. Siamo animali che fanno strumenti o sono gli strumenti che fanno di noi quello che siamo? E’ una vecchia questione. Quanto la penna d’oca ha forgiato le nostre menti ed i nostri mondi? Noi abbiamo inventato la

Professionista del Web, sei pronto a servire?

Quelli che amano servire i clienti saranno quelli che avranno carriere di successo nel Web. Un sito Web è un self-service. Sul sito i visitatori fanno cose per le quali avrebbero altrimenti avuto bisogno di aiuto. Self-service è allettante per le organizzazioni, perché riduce i costi del personale. E’ allettante per i clienti perché è

Il tuo sito: sono solo parole?

Troppo spesso la ricerca delle keyword è finalizzata ad infarcire il sito con le frasi più popolari perché i motori di ricerca si convincano che il nostro sito parla proprio di quello che ha chiesto il cliente. Ma le parole sono infinitamente più importanti di questo: sono il modo di chiedere dei clienti

Resistete al restyling

Ridisegnare il look del sito è un tipico atteggiamento mentale che pone l’organizzazione al centro, di rado ha davvero a che fare con un miglioramento per il cliente.

Guarire dalla visione organizzazione-centrica

Affrontare il mercato con un visione centrata sull'azienda è uno dei peccati capitali più comuni ed uno degli errori più gravi dell'e-commerce. Perché un'azienda abbia successo nel Web deve fare violenza su se stessa e ribaltare il proprio punto di vista, mettendosi nei panni del cliente.

La tassa della complessità

La tassa della complessità è richiesta da quelli che vogliono creare dipendenza. La maggior parte delle organizzazioni stanno producendo troppo contenuto. Troppe e-mail , troppi PowerPoint, troppi report, troppe pagine Web. Tutta questa generazione di contenuti tiene un sacco di gente occupata. Inoltre una grande quantità di contenuto rende tutto molto più complicato di

Il lungo collo

Tutti i siti Web hanno insieme molto ristretto di compiti essenziali che stanno veramente a cuore ai clienti. Gestire un sito è perfezionare questi processi. La legge dell’80-20 dice che l’80% della ricchezza è posseduta dal 20% delle persone, che l’80% delle vendite proviene dal 20% dei clienti. Come risultato di molti anni di

Il Marketing di Google: ogni millisecondo conta

Quello che fa Google va in gran parte contro l’approccio mentale del business. Vede il tempo del cliente come la risorsa che scarseggia di più. L’organizzazione compra il tempo dal cliente. Il tempo scarseggia più del petrolio o dell’oro. In ultima analisi è tutto quello che abbiamo, quando finisce, tutto il resto si ferma.

Notizie che si possono usare

I siti Web pubblicano valanghe di notizie, in grande misura di nessun interesse per i visitatori o gli utenti (nel caso di una Intranet), ma il pubblico, soprattutto quello giovanile gli presta sempre meno attenzione. In certi casi invece le notizie lette sul Web vengono utilizzate del lettore per trarne vantaggi nelle relazioni interpersonali