Come possono fare le piccole imprese o i piccoli siti, a competere in SEO con i colossi del mercato? – Whiteboard Friday

video originale - Whiteboard Friday Moz.com

Rand Fishkin

moz logo
How Can Small Businesses/Websites Compete with Big Players in SEO? – Whiteboard Friday

4 Novembre 2016

Competere con i grandi soggetti delle SERP può sembrare una battaglia persa in partenza, ma nel gestire un sito più piccolo ci sono dei vantaggi che possono fare una differenza enorme per la vostra SEO. Nel Whiteboard Friday di oggi, Rand spiega come i piccoli business e i piccoli siti web possono sfruttare delle opportunità che i grandi siti non hanno, nonostante i loro vantaggi naturali.

Trascrizione del video

Salve fan di Moz e benvenuti a questa nuova puntata di Whiteboard Friday. Questa settimana parleremo di come voi, come titolari di piccoli siti, poteste tenere testa ai grandi siti.

I vantaggi di un grande sito

img1

Guardate, i grandi siti con la SEO hanno alcuni grossi vantaggi. Come per esempio:

  • Autorevolezza del dominio (Domain Authority)
  • Quantità e la diversità dei link che li puntano, che condiziona motori a conferire in generale, ai loro contenuti, un ranking superiore, rispetto a quello che normalmente sarebbe se quei contenuti fossero su un sito nuovo di zecca, o di un sito più piccolo che i motori non riconoscono.
  • Affidabilità. Nel corso degli anni hanno sviluppato delle associazioni del marchio nel loro settore, mediante la pubblicità e grazie alla loro dimensione, alla loro portata, e alla loro reputazione, che significa che le persone sono già condizionate a confidare, a provare simpatia e ad acquistare da quel marchio.
  • Risorse finanziarie che probabilmente un piccolo sito web non avrà. Se parliamo di Expedia contro randstravels.com, loro hanno decine se non centinaia di milioni di dollari che possono destinare alla loro attività di web marketing e SEO, e io, beh, sono da solo.
  • Capacità di investire se (e di solito non solo se, ma se e quando), qualcosa è una delle massima priorità. Se non è una delle principali priorità, allora Expedia probabilmente non ci investirà (e questo è da dove provengono parecchi dei vostri vantaggi).

I vantaggi del sito piccolo

img2

  • Agilità. Potete scegliere di dire: “queste sono tutte le cose in cui potremmo investire in questo momento, e io decido che ora questa è la massima priorità”; una settimana dopo si può decidere che invece quella non è più la massima priorità. Cambieremo direzione e perseguiremo invece un’altra idea. Non avete bisogno dell’approvazione di un manager, o di un team, o di un capo. Non dovete aspettare l’approvazione da tre livelli gerarchici. Potete essere estremamente agili. Piccoli gruppi possono svolgere una notevole quantità di lavoro, in un lasso di tempo molto breve, rispetto ai gruppi molto grandi.
  • Creatività. Avete la libertà di uscire dal recinto delle regole stabilite. Se avete un’idea, potete portarla in fondo. Se invece lavorate a Expedia e avete un’idea, dovrete ottenere una valanga di approvazioni prima di poter procedere, e sarà meglio che facciate anche in modo di non lasciate indietro il resto del lavoro.
  • Focalizzazione. Come piccola impresa, potete scegliere di concentrare il vostro investimento di web marketing su una sola cosa. Quindi, se sapete che tutte le vostre opportunità risiedono nella SEO, potete ignorare gli altri canali di web marketing. Potete ignorare il retargeting per qualche settimana, ignorare gli account PPC per un paio di settimane e semplicemente concentrarvi sulla SEO. In Expedia, un marketing manager avrà una lunga lista di cose da fare, di cui è responsabile, e non può semplicemente ignorare tutti i loro compiti e concentrarsi su qualcosa di nuovo.
  • Attrattiva di un settore di nicchia. Expedia ha costruito il suo marchio tutto intorno al viaggio, e il loro marchio viene associato agli hotel, ai voli, alle prenotazioni, a tutto questo genere di cose. Ma voi, per il vostro particolare business, potete scegliere di prendere in considerazione solo una piccola fetta di tutto questo, e dire: “concentriamoci esclusivamente su questo, vogliamo diventare un’autorità in questa nicchia specifica”, e ciò vi può dare diversi vantaggi di cui parleremo fra poco.
  • L’autenticità è dalla vostra parte. Quindi un grande marchio sarà spesso associato ad altri grandi marchi, mentre un marchio più piccolo può costruire associazioni positive molto forti, con un pubblico più piccolo ovviamente, ma non avete tanta necessità, di monetizzare così velocemente, così tanto, o così direttamente, come deve fare un grande marchio. Potete invece concentrarvi nello sviluppare il fascino del vostro marchio nelle vostre nicchie molto specifiche. Se lo monetizzate nel modo giusto, nel corso del tempo, potrete sviluppare un business formidabile; un piccolo business, ma un formidabile piccolo business.

5 modi per competere

Ecco quindi cinque modi di competere.

img3

Prima di tutto parliamo di keyword.

1. Usate keyword che i grossi siti non vogliono, o non sono in grado, di usare, o per cui finora non stanno cercando di competere.

Così nel mondo SEO delle keyword, ci saranno quelle che un grande marchio (in questo esempio Expedia), non vuole, non può, o su cui ha scelto, di non puntare ancora, perché magari hanno un impatto indiretto negativo sul ROI, o per questioni legali, o per problemi di pubbliche relazioni. Queste keyword possono essere:

  • parole chiave di tipo Long Tail. Expedia mira sicuramente a qualcosa come “guida della città di Istanbul”, ma certamente non a qualcosa come “migliori negozi da visitare nel Grand Bazaar di Istanbul”. Tra l’altro, ho fatto questa ricerca e non sono riuscito a trovare molti risultati, quindi, se qualcuno vuole fare una lista di quei negozi, sarebbe una guida molto utile, perché nel Gran Bazar, è molto difficile trovare le cose.
  • Parole chiave di confronto. Expedia non può correre dietro ai i marchi dei loro concorrenti, e certamente in generale non sceglierebbero di confrontarsi con un altro marchio. Per cui, non avranno una pagina per la keyword “venere flight versus expedia flight”. Ma voi invece potete avere una pagina su questo, e confrontare fra loro queste cose. E’ un vantaggio che un sito piccolo avrà su uno più grande.
  • Keyword editoriali. Expedia ha rapporti d’affari con un sacco di alberghi. Pertanto, non è nel loro interesse dare un voto da 1 a 10, o da 1 a 100, agli hotel di un posto in particolare. Come piccolo sito, voi non avete questo vincolo, e potete aggredire questo genere di parole chiave, su cui i concorrenti più grossi sono inibiti, e questa può essere un’arma molto potente.

2. Puntate all’autorevolezza e al brand association in una nicchia molto specifica.

img4

Come abbiamo già detto, Expedia è focalizzata sui viaggi. Ma Rand’s travel può focalizzarsi su gli itinerari specifici della città o sulle valutazioni dei viaggi in determinate destinazioni, o su qualche altro aspetto specifico della vostra nicchia, in cui Expedia non può costruirsi lo stesso brand equity (patrimonio di marca – n.d.t.).

3. Perseguite contenuti con monetizzazione indiretta o più ardua.

img5

Expedia sa di puntare generalmente non solo su delle parole chiave, ma in particolare su dei contenuti che spingano la gente comprare direttamente da loro, e quindi cercherà di incanalarli verso quel percorso di conversione. Ma voi invece potreste dire: “non mi importa se ci vogliono tre, quattro, o cinque visite perché qualcuno faccia una conversione. Voglio costruire la fiducia. Voglio costruirmi una reputazione di autorevolezza nella mia nicchia. Pertanto, posso prendere in considerazione i contenuti che Expedia non potrebbe”.

Potrebbero essere hotel, voli, automobili e città. Potreste raccomandare siti web, viaggi di istruzione, notizie, tattiche, suggerimenti e quartieri.

4. Andate più a fondo e fornite più valore con il contenuto, di quanto la vostra potente concorrenza possa permettersi di gestire su grande scala.

img6

Potete investire in un singolo contenuto, più di quanto non potrebbe mai permettersi Expedia, o un qualsiasi altro grande marchio. Così prendete la vostra piccola nicchia e stabilite che questa keyword, o questo gruppo di keyword sono estremamente importanti per voi, che la motivazione che sta dietro quella ricerca è importantissimo. Così creerete contenuti 10x (10 volte superiore agli altri – n.d.t.). Dovrete metterci 10 volte più impegno, energia e risorse per svilupparlo, di quanto possa fare quel vostro grande marchio concorrente. Se loro sono una risorsa a due stelle, voi dovrete essere una risorsa a cinque stelle.

5. Costruite relazioni personali, in cui la grande competizione non potrà mai investire

img7

Oltre a realizzare contenuti migliori, potete anche sviluppare rapporti migliori e più diretti, con le persone con cui avete necessità di stabilire una relazione. In Expedia devono passare dalla loro funzione preposta alle pubbliche relazioni; hanno i loro team di persone che sviluppano le loro relazioni. Ma voi invece potete farlo direttamente, potete dire: “sono Rand’s travel e mentre sono a Istanbul incontrerò persone, instaurerò quei rapporti personali, quei rapporti sui social media, parteciperò alle conversazioni, lasciarò commenti sui blog, e questo rafforzerà la mia autenticità e l’attrattiva del marchio nella mia nicchia”.

Anche questo è un vantaggio enorme, e aiuta a estendere la portata del vostro sito web e a ottenere una visibilità su queste keyword e su questo contenuto, a cui i concorrenti semplicemente non possono accostarsi perché sono troppo grandi. Loro devono fare queste cose su larga scala. Quando si devono fare le cose su vasta scala, semplicemente non si può mettere a fuoco nello stesso modo, e qui è da dove vengono i grandi vantaggi di un piccolo sito web.

Bene, non vedo l’ora di sentire i nostri commenti e sentirne ancora di più da voi, su come siete stati capaci di competere con i grandi, soggetti del mercato.

Ci rivediamo la prossima settimana per un’altra puntata di Whiteboard Friday.

Statemi bene.

Rand FishkinRand Fishkin

traduzione di

MOZ non è affiliato con questo sito e non ha visionato questa traduzione. Moz fornisce i migliori strumenti e risorse SEO del Web.

Elenco Articoli di Rand Fishkin

Post A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *