Guida super semplice per creare la vostra prima pagina Facebook aziendale senza perdere le staffe – Parte Tre

Di Jennifer Laycock

Search Engine Guide

articolo orginale:

The Super Simple Guide to Setting Up Your First Company Facebook Page Without Blowing a Gasket – Part Three

1 Dic 2009

Nella parte due di questa serie, abbiamo dato uno sguardo ad alcune delle applicazioni native della Facebook Page più popolari e vi ho dato le istruzioni passo passo su come configurarli.

Oggi nella terza parte, continueremo a tuffarci nelle applicazioni native della Facebook Page, cosicché possiate essere sicuri di beneficiare appieno della vostra presenza su Facebook.

Daremo un’occhiata a come utilizzare le applicazioni Foto e Video. Queste sono le vostre opportunità possibilità di aggiungere davvero un po’ di contenuto alla vostra Facebook Page.

Certo, si può (e forse si dovrebbe) mettere questo contenuto in altre aree del web, progettate per quello scopo (le foto potrebbero essere condivise su Flickr e i filmati trovano la loro collocazione naturale sui siti come YouTube), ma ci sono dei vantaggi nel mettere questo contenuto su Facebook.

Questo autunno, Mashable ha riferito che gli utenti stanno passando più tempoogni mese, su Facebook, che in ogni altro sito di Internet. In effetti, gli utenti di Facebook passano in media 5 ore e 46 minuti al mese nella social community, il che la rende, per molte persone, la “casa base” per il web (Per dare l’idea, è tre volte più a lungo di quanto tempo passano su Google).

Questo è qualcosa che non può essere trascurato. Il Social Media sta tutto nell’incontrare la gente dove si trova e nel dare loro accesso alle vostre informazioni, nei modi che lo rendono più facile per loro.

Perché farveli venire dietro fino a YouTube, Flickr, al vostro blog e così via, se si può facilmente distribuire gli stessi contenuti, proprio davanti alla loro porta di casa su Facebook?
Perciò, detto questo, torniamo nel merito delle cose.

Entrare nel pannello di amministrazione

La prima cosa che dovete fare per lavorare con le applicazioni è quella di tornare nel pannello di amministrazione della Facebook Page. Per farlo dovete fare login in Facebook e poi andare alla pagina di Facebook che volete modificare. Una volta che siete lì, guardate sotto il grande l’avatar sulla sinistra e trovate il link che dice “Edit Page”.

Ingrandisci

Cliccando, questo link vi riporterà nel pannello di amministrazione di Facebook. Una volta lì, scorrete la pagina fino alla sezione che dice “Applications”. Lì dovete scorrere verso il basso per trovare il box “video”.

img02

Utilizzare l’applicazione Facebook Video

Se vi occupate di marketing online, avete sentito parlare di YouTube. Avrete sentito parlare delle statistiche sorprendenti del tempo passato sul sito (più di 30 minuti per visita, l’ultima visita ho controllato) e voi sapete bene quanto si riescano a coinvolgere i consumatori mediante i contenuti video.

Il Video dà alle persone un modo rapido e facile per digerire informazioni, intrattenersi, o motivarsi. YouTube ha sempre mantenuto il suo valore anche per merito di quanto sia facile condividere filmati con gli amici.

Per fortuna, questi stessi valori si applicano anche ai video su Facebook. In effetti, alcuni potrebbero dire che i video su Facebook detengono ancora più valore a causa della naturale connotazione virale del sito. Maggiori informazioni su questo, le vedremo dopo avere parlato di come dovete fare in pratica, a mettere il vostro video su Facebook.

Da quando ho iniziato a scrivere questa serie, Facebook ha fortunatamente compiuto qualche passo avanti, verso il miglioramento dell’usabilità. Non è più necessario spostare il mouse all’estrema destra della finestra per fare clic sulla misteriosa icona della penna blu, se si desidera modificare qualcosa. Ora sono chiaramente etichettati “Edit”, “Application Settings” e “Remove Application”.

img03

Cliccate sul link “Edit” per iniziare. Se non avete mai utilizzato prima l’applicazione video, vedrete una schermata abbastanza vuota che assomiglia a questo:

Ingrandisci

Non preoccupatevi, ci metterete il contenuto abbastanza presto. Basta cliccare o sul link del testo grande proprio nel mezzo che dice “Add Videos” oppure andate a trovare la casella grigia in alto a destra che dice “+upload video”. Fate clic su uno di questi pulsanti e sarete portati ad una pagina che vi permetterà di caricare un file esistente o di registrare un nuovo video.

Ingrandisci

Se state caricando un video esistente, fate clic sul pulsante “Browse” e navigate attraverso i vostri file per trovare quello che volete caricare.

Ingrandisci

Mentre il filmato è in caricamento, Facebook vi chiederà di preparare un titolo e una descrizione per il video.

Ingrandisci

Quando è finito, andate avanti e fare clic sul pulsante blu “Save Info”.

Ingrandisci

In questo modo vi porterà alla schermata di visualizzazione predefinita per il video, all’interno della vostra Facebook Page.

Ingrandisci

Pubblicare il video, lo farà anche apparire sul Wall della Facebook Page, come si vede qui:

Ingrandisci

… ed anche fra i post delle vostre fan page, come questa:

Ingrandisci

Chi guarda il video ha varie opzioni: può etichettare il video con un tag, se scopre qualcuno che conosce, può incorporare il video su qualsiasi pagina sul web tagliando e incollando poche righe di codice (come si fa con YouTube), può inoltre condividere il video … ed è proprio qui che sta la forza di caricare filmati su Facebook.

Quando uno dei vostri fan vede il video e decide di condividerlo, ha la possibilità di aggiungere il suo messaggio e quindi spedire il video al suo gruppo di amici.

Ingrandisci

Una volta che lo condividono, il video finisce nel loro network, allo stesso modo in cui farebbe di ogni altro contenuto.

Ingrandisci

Ciò significa che il video che avete caricato per il vostro gruppo può essere rapidamente condiviso con decine, centinaia o addirittura migliaia di altri membri di Facebook, che non vi seguono, perché lo vedranno nel fan stream, quando verrà condiviso da qualcuno di quella comunità. E ‘uno di quei grandi benefici virali che sono connaturati alla comunità di Facebook.

Per quelli di voi che già utilizzano YouTube ci sono anche un certo numero applicazioni YouTube correlate, che meritano di essere esaminate. Ne esploreremo alcune più avanti, in un articolo in questa serie. Per ora, passiamo ad un’altra area visuale di Facebook.

Utilizzare l’applicazione Photo di Facebook

La condivisione di foto è una delle forme più vecchie di Social Media. Siti come Flickr, Photobucket e Zooomr raccolgono comunità intorno alla passione comune per la fotografia, da molto tempo prima che Facebook diventasse famoso.

Mentre c’è ancora un sacco di valore ad investire in quelle comunità, molte aziende stanno scegliendo di utilizzare Facebook come archivio centralizzato del contenuto per il mondo dei social media e traggono vantaggio dall’applicazione Photo, nativa di Facebook.
Per iniziare, dovrete ancora una volta tornare alla vostra Facebook Page e cercare il link “Edit page” sotto il vostro avatar.

Ingrandisci

Da lì, scorrete verso il basso fino al box “Photo” e fate clic sul link “Applications Setting”.

Ingrandisci

La prima opzione da impostare vi permette di decidere se volete che le foto vengano visualizzate in tab (schede) o in box. (Se vi ricordate, le schede sono le opzioni di navigazione che corrono lungo la parte superiore della Facebook Page e le box sono le finestre di contenuto che appaiono sul lato sinistro della Facebook Page). Scegliete quello che volete; ho impostato la mia per la visualizzarle sia con i tab che nei box.

Ingrandisci

Successivamente dovete cliccare sulla scheda “Additional Permissions” in modo da assicurarvi che le vostre foto saranno pubblicate nel vostro stream.

Ingrandisci

Una volta che vi siete accertati di avere impostato tutto correttamente, siete pronti per cominciare ad aggiungere le foto. Dalla pagina di modifica dell’applicazione, si fa clic su “Edit” nella box Photo:

img18

È anche possibile arrivare a dove si aggiungono le foto, cliccando sulla scheda “Photo” della vostra Facebook Page.

Ingrandisci

Qualsiasi strada prenderete, finirete comunque sulla pagina che mostra ogni album di foto esistente, insieme ad un pulsante grigio che dice “+Create a Photo Album”

Ingrandisci

Facendo clic, il pulsante vi porterà a un form con tre campi, dove potrete dare un nome l’album, specificare dove sono state fatte le foto e descrivere il contenuto dell’album.

Ingrandisci

Compilate tutti i campi e cliccate sul pulsante blu “Create album”. Questo vi porterà a una pagina di upload che consente di sfogliare il disco rigido per trovare le foto che si desidera caricare. Una volta che le avete individuate, assicuratevi che le foto da caricare abbiano un segno di spunta accanto a loro e fate clic sul pulsante grigio “Upload”, posto nell’angolo in alto a destra del box di selezione.

Ingrandisci

Dopo che le vostre foto sono state caricate, Facebook vi porterà ad una pagina che permette di aggiungere una didascalia per ciascuna immagine. Si può anche decidere quale foto si vuole come copertina dell’album, facendo clic su tale opzione sotto l’immagine.

Ingrandisci

Se si decide che non volete caricare una certa foto, dopo tutto, basta cliccare sull’opzione “Delete this photo” e continuare a lavorare sul resto dell’elenco.

Ingrandisci

Mentre state creando le didascalie delle foto, non dimenticate di nominare eventuali persone che potrebbero esserci. Questo funziona particolarmente bene per le foto correlate ad un evento, che vengono pubblicate su una pagina di eventi.

Per “etichettare” qualcuno, è sufficiente fare clic su di esso nella foto; si aprirà una finestra pop-up che permette di digitare il nome della persona. Se si tratta di uno dei vostri amici o contatti su Facebook, allora l’immagine invierà una notifica sia alla persona che a quelli della sua rete di contatti che egli può aver “etichettato” in una qualsiasi delle vostre immagini.

Ingrandisci

Quando avete finito, cliccate sul pulsante blu “Save changes” nella parte inferiore della pagina. Questo aggiornerà tutte le didascalie, cancellerà tutte le foto che avete contrassegnato per l’eliminazione ed effettuerà l’etichettatura di tutte le foto a cui avete aggiunto delle persone. Si aprirà una finestra che chiede se si desidera pubblicare le foto sul vostro news feed. Fare clic su “Publish”.

Ingrandisci

Una volta che avete caricato le foto, sarete portati sulla visualizzazione dell’album.

Guardando proprio in cima all’album, vedrete le opzioni per modificare, organizzare o aggiungere altre foto in questo album. Il pulsante Edit vi riporterà alla pagina dove siete appena stati per scrivere le didascalie, etichettare le persone o eliminare le immagini. L’opzione per aggiungere altre foto è abbastanza autoesplicativa.

Ingrandisci

L’opzione “organizza” è utile se le foto devono stare in ordine sequenziale. Cliccando su di esso, ci consente di trascinare le foto nell’ordine specifico in cui si desidera mostrarle. Per esempio, la mia foto in cui faccio le mele a dadini, sarebbe dovuta venire dopo la foto in cui verso l’acqua nella pentola. Utilizzando la funzione “organize”, posso semplicemente trascinarle nella posizione giusta.

img28

Una volta che sarete soddisfatti della disposizione, cliccate sul pulsante blu “Save changes” nella parte inferiore della pagina.

Il modo alternativo di fare le cose

Naturalmente una cosa che ho imparato su Facebook è che loro amano offrire un milione di vie diverse per raggiungere esattamente lo steso posto; che è buona parte del motivo per cui è così arduo scrivere una guida completa del “come si fa”.

Detto questo, ecco un rapido sguardo a modi alternativi di pubblicare le foto.
Andate alla vostra Facebook Page e individuate l’icona delle foto, appena sotto la finestra del form sul vostro Wall.

img29

Cos’ facendo, vi troverete di fronte ad un paio di modi diversi di fare le cose. Il primo è quello di caricare una singola immagine sul vostro account; per farlo, fate clic su “Upload a photo from your drive”. Questo aprirà una finestra che chiede di sfogliare il disco rigido per l’immagine specifica.

img30

Una volta che Facebook sa dov’è l’immagine, basta cliccare su “share”.

img32

Se avete una webcam e selezionate l’opzione webcam, sarete guidati a scattare una foto con la webcam ed a caricarla sul vostro account. Se si sceglie l’opzione “Create an Album”, vi verrà chiesto di digitare un nome e una descrizione per il vostro album, prima di proseguire nella procedura, che è esattamente la stessa che ho descritto in precedenza.

Qualunque strada prendiate per caricare le vostre foto, vi consigliamo di tornare alla vostra pagina principale di Facebook, per vedere come si visualizzano sul Wall, dopo che avete finito.

Ingrandisci

Verrà inoltre trasmessa ad ognuno dei vostri fan, la lista degli aggiornamenti.

img34

Naturalmente se si è etichettata qualche persona nelle foto, la foto specifica che avete etichettato, lo trasmetterà ai loro Wall e avrete la possibilità di essere visti anche da tutti i loro amici.

Ingrandisci

Prossimamente nella parte quarta

Nel prossimo articolo della serie, daremo uno sguardo sia all’applicazione Notes, che ad una delle migliori applicazioni di terze parti per integrare i vostri post nel mix della Facebook page.

Jennifer Laycockjennifer laycock small

Questo articolo è stato ripubblicato con l’autorizzazione di Search Engine Guide. Per altri articoli e informazioni, visitate il sito http://www.searchengineguide.com/

Traduzione di Marco Dini

Stampa articolo Scarica il file in formato PDF

Elenco Articoli di Jennifer Laycock

Comments
  1. Anita

Post A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *