Consigli e idee di social media marketing da un marchio grande e barboso

Jeff Bullas

logo blog Jeff Bullas blog

articolo orginale:

Social Media Marketing Tips and Insights from a Big Boring Brand

Molte volte viene sollevata la questione: “il mio è un genere di prodotto noioso, allora come posso utilizzare i social media per aumentare le vendite e creare brand awareness?

Molte imprese tradizionali pensano ancora che Facebook, Twitter, Pinterest e Instagram, siano per gli adolescenti, per quelli sotto i 30 o per le mamme blogger.

Il social media marketing è visto soprattutto come una provincia del business che tratta direttamente con i consumatori. La nuova realtà è che “il social media marketing non è il canale, ma ciò che ci va dentro: il contenuto!

I marchi noiosi devono cambiare il loro modo di pensare

Le aziende B2B spesso dispongono di contenuti eccellenti, è solo che molti non sono abituati a pubblicarlo sui social network. Richiede un nuovo modo di pensare ai social network, un modo che ruota intorno ai contenuti editoriali che interessano e coinvolgono.

Ci sono molti marchi storici il cui prodotto o servizio sembra essere un noioso argomento di conversazione, ma riescono ad essere creativi e innovativi. Tra questi ci sono IBM, Microsoft e General Electric.

Oggi daremo uno sguardo più da vicino ad un business tradizionale che dimostra di comprendere l’innovazione, sia nel proprio business, sia nell’utilizzo dei social media. Prenderemo in esame alcuni suggerimenti e idee di social media marketing sul modo in cui GE usa il suo portale informativo “GE Report” e come lo amplifica e lo sfrutta utilizzando le reti sociali.

1. General Electric

General Electric o “GE” è un grande business che non vende moda sexy o gadget. Progetta e realizza grandi macchine e un sacco di altre cose. Nonostante a distanza venga percepito come un grande brand noioso, sperimenta e innova costantemente sui social media e su nuovi canali, tra cui anche Instagram, Pinterest e Viddy.

Secondo Linda Boff di GE (direttore esecutivo del marketing digitale globale) in un’intervista su DigiDay, il social media è utilizzato da GE per avere conversazioni con la gente.

I soggetti includono

  • Consumatori
  • Dipendenti
  • Investitori

Utilizza i social media per raccontare storie sull’impatto della tecnologia e dell’innovazione sulla gente.

L’obiettivo principale di GE è coinvolgere

Le metriche dei social di GE sono focalizzate sulla misurazione dell’engagement, perché questo è l’obiettivo principale delle loro attività sui social media. Pertanto acquisiscono dati e metriche su Facebook che guardano al tasso unico di engagement (conteggiato una sola volta per visitatore n.d.t.). Questo fornisce la visione delle dimensioni e della salute della loro comunità online. Stanno anche esplorando l’uso di piattaforme di CRM (Customer Relationship Management) per i social, allo scopo di personalizzare il coinvolgimento.

La tattica chiave per spingere il coinvolgimento sui social media

Secondo Linda Boff la tattica basilare per creare più coinvolgimento nei contenuti è la seguente:
per quanto riguarda i contenuti, su quasi tutte le piattaforme abbiamo scoperto che il contenuto visivo creativo, abbinato con un forte richiamo all’azione produce il massimo engagement“.

Ecco perché vedrete GE sui canali social media video, come Viddy, Pinterest e Instagram, che invece avrebbero potuto essere giudicati di profilo demografico sbagliato per il loro pubblico.

Come GE gestisce il rischio sui social media

GE è in un sacco di settori altamente regolamentati che comprendono, servizi finanziari, sanità ed energia. I marchi di settori altamente regolamentati spesso usano la scusa di evitare la partecipazione nei social media, perché pubblicare lì è visto come un rischio legale troppo elevato. Temono di perdere il controllo dei loro messaggi.

Allora GE come lo risolve?

In una recente campagna in tempo reale di social media marketing, riportata da DigiDay, hanno messo insieme un team che comprendeva:

  • uno stratega
  • un produttore
  • un designer
  • un legale

Questo permette loro di prendere decisioni rapide sia sul contenuto che sulla sua distribuzione. Quindi, se partecipate ai canali social, non lasciate che il governo, o il regolamento aziendale siano di intralcio alla partecipazione.

Il portale social informativo di GE

La loro principale portale per la creazione di brand awareness è il “GE Reports“. Non si tratta di vendere un prodotto, ma vendere l’idea dell’innovazione. Questo è molto più accattivante e permette loro di immergersi nell’emozione della narrazione.

Qual è la missione e l’obiettivo di GE Report?

La missione: “fornire un modo semplice, senza fronzoli, di comunicare ciò che sta accadendo in GE

L’obiettivo: “essere una risorsa per le persone che sono interessate a saperne di più su GE

Questo portale informativo copre le principali categorie della gamma di business di GE. E’ fatto per fornire una narrazione altamente visiva come:

  • Video
  • Grafica
  • Foto

Così anche le GE Report è focalizzato sulla narrazione visiva ed il coinvolgimento visivo. Non è un sito con articoli lunghi e grossi blocchi di testo. E’ fatto di infografica accattivante, interessanti video di YouTube e immagini coinvolgenti.

img1

Se date uno sguardo più da vicino all’interno di GE Report comincerete a notare che il contenuto è tutt’altro che noioso.

Il traghetto più veloce del mondo

Quando create contenuti intorno ad un marchio dovreste cercare i punti di vista angoli che trasformeranno il vostro marchio, da noioso ad affascinante. Potreste scrivere un articolo su un motore a reazione (Un prodotto GE), ma è molto più interessante la storia del traghetto più veloce del mondo, spinto dai motori a reazione di un 747. Dovete pensare a pubblicare sui social network con gli occhi e gli orecchi dei giornalisti e degli editori.

I fatti che cattureranno la vostra attenzione (e magari forniranno l’incentivo a condividere la storia) è che può raggiungere una velocità di 108 chilometri l ‘ora, trasportare 1.000 passeggeri e 150 auto.

img2

Allora, come si può spostare il contenuto da mondano a motivante?

I social network di GE

GE non rifugge dal partecipare su tradizionali reti sociali che sono spesso visti come dominio dei marchi di B2C. Ecco alcuni dei canali sociali a cui partecipano ed in che modo lo fanno.

Facebook

General Electric produce innovazione e la stampa 3D è una delle ultime tendenze in materia di innovazione tecnologica. Questo è il contenuto più recente in evidenza sulla loro pagina di Facebook. Noterete che il contenuto non riguarda il loro prodotto, ma spiega ed educa le persone su come funziona il processo di stampa 3D. Per spingere il coinvolgimento serve ad avere conversazioni intorno sul marchio non sui loro prodotti.

img3

Pinterest

Ma sono su Pinterest … che è dove dovrebbero incontrarsi le mamme blogger! Ciò che GE ha capito è che la natura visiva di Pinterest spinge alto engagement. Così innovano costantemente e partecipano sempre a nuovi canali per trovare ciò che funziona e cosa invece no.

img4

Instagram

GE è anche su Instagram. Spesso organizzano gare su Instagram e rendono il brand GE divertente e personale.

img5

Twitter

GE è perfino su Twitter e sanno come divertirsi. Ecco la loro versione giorno del ringraziamento con un tocco scientifico. Forse hanno trovato che Twitter non è un successo come gli altri network e forse è dovuto al fatto che non è così visuale come Instagram o Pinterest. Può darsi che il nuo image stream di Twitter cambierà le cose.

img6

E voi?

Vedete la vostra attività come troppo noiosa per partecipare nei social media? Forse è tempo di pensare a vendere un’idea piuttosto che un prodotto.

Che idea potreste provare a vendere?

Volete imparare a fare successo con il vostro blog, con il social media marketing? Vi dibattete nella creazione di contenuti grandiosi?

Il mio libro – “Blogging the Smart Way – How to Create and Market a Killer Blog with Social Media” – vi mostrerà come.

E’ ora disponibile per il download. Mostro come creare e costruire un blog da sballo e che fa crescere la vostra tribù, fan e seguaci sui social network come Twitter e Facebook. Il libro comprende anche decine di consigli per creare contenuti contagiosi che chiedono di essere condivisi e invitano la gente mettere un link al vostro sito e blog.

Rivelo anche le tattiche che ho usato per far crescere i miei seguaci di Twitter a oltre 200.000.

Scaricate e leggetelo adesso.

Jeff BullasJeff Bullas

Traduzione di

Stampa articolo Scarica il file in formato PDF

Elenco Articoli di Jeff Bullas

Post A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *