La guida completa all’uso delle immagini sui Social Media

Saijo George

logo blog Jeff Bullas blog

articolo orginale:

The Ultimate Guide to Using Images in Social Media

Di solito digeriamo meglio le informazioni visive del contenuto testuale. Quando ottimizziamo le nostre campagne di marketing sui social media, possiamo sfruttare questo fenomeno per ottenere un vantaggio rispetto ai concorrenti, che diffondono contenuti testuali mediante i social media.

Quando si tratta di social media, non si può negare il fatto che le immagini che utilizziamo nel nostro contenuto, possono avere un impatto enorme sul modo in cui il contenuto viene percepito dalla comunità (vedi rif. 1, rif. 2, rif. 3, che sottolineano tutti la stessa cosa).

Quindi, che siate degli esperti di social media, o dei neofiti responsabili della gestione dei contenuti, dovrete sempre controllare bene l’altezza e la larghezza di ogni immagine che pubblicate sui vostri canali preferiti. Fare in modo queste immagini abbiano un bell’aspetto in tutti i formati possibili, è un processo poco appagante e porta via parecchio tempo, soprattutto perché il contenuto può essere acceduto da una grande varietà di dispositivi. Oggi vi mostreremo come affrontare questo problema.

In questo post daremo uno sguardo ad alcuni dei siti dei social media più popolari e vi forniremo tutte le informazioni necessarie, per scegliere le migliori misure e dimensioni delle immagini che volete utilizzare lì. Proverò anche a darvi qualche suggerimento su come ottimizzare queste immagini per la vostra strategia di branding e migliorare il tasso di conversione.

Cercate suggerimenti per un determinato social network? Saltate direttamente lì.

Di seguito, la guida completa per l’uso delle immagini sui social media.

Guida alle misure delle immagini per Facebook

La foto di copertina di Facebook è lo spazio principe dove presentare il vostro marchio. Ho visto diversi modi creativi, di utilizzare questo spazio, da parte di individui e marchi. La raccomandazione ufficiale è di usare una immagine di 851 pixel di larghezza e 315 pixel di altezza.

img1

Foto del profilo

Sono consigliate immagini di 180 × 180 pixel, che verranno visualizzate come 160 × 160.

img2

Guida alle misure delle immagini per Twitter

Twitter ci permette di usare immagini nei post, a patto che siano ospitate su pic.twitter.com e vengono mostrate nell’area dei messaggi degli altri utenti. Inoltre hanno recentemente annunciato che è supportato anche il formato GIF (animazioni), che è un ottimo modo per stimolare l’interazione con il pubblico. Ci sono svariate maniere per farlo e daremo loro uno sguardo, nella sezione dei consigli e suggerimenti.

img3

Guida alle misure delle immagini per Google+

Su G+ si possono utilizzare le GIF animate, il che è fantastico. E non sono limitate ai soli post, si possono utilizzare nella foto di copertina, o per l’immagine del vostro profilo. Utilizzate il file PSD di hughbriss.com, come punto di partenza per creare l’immagine di copertina.

img4

Consiglio maturato dall’esperienza:
Se siete utenti attivi su G+, vi innamorerete di questo plugin per Chrome, di Paul Spoerry, che permette di aggiungere la formattazione del testo al post di G+.

img5

Guida alle misure delle immagini per LinkedIn

LinkedIn è il più grande network professionale al mondo, con oltre 300 milioni di iscritti. Per le aziende B2B, LinkedIn è una delle piattaforme di social network più importanti, per generare contatti.
LinkedIn non si comporta bene con le immagini lunghe come per esempio un’infografica (che chiunque può creare facilmente con i nostri modelli di infografica). Quindi consiglierei di utilizzare una piccola porzione dell’infografica per i post di LinkedIn, invece di mettercela per intero.

Inoltre, i messaggi aziendali su LinkedIn danno la possibilità di scegliere una foto personalizzata, in modo da non dover utilizzare quella che LinkedIn prende in automatico.

img6

Guida alle misure delle immagini per YouTube

Sei miliardi di ore di video vengono guardati ogni mese su YouTube, che è quasi un’ora per ogni persona sulla Terra! Statistiche del genere fanno di YouTube il non plus ultra per i contenuti video.

img7

Guida alle misure delle immagini per Instagram

Instagram, uno dei principali social network di foto sharing, sta diventando molto popolare fra le piccole imprese. Le aiuta a spingere le vendite ed a sviluppare il loro marchio. Se il vostro business consiste nel vendere un articolo che si può fotografare bene, allora dovete per forza guardare a Instagram come ad un potenziale canale di marketing.

img8

Guida alle misure delle immagini per Pinterest

Questo sito di social networking con un’interfaccia di tipo bacheca virtuale, sta sicuramente cominciando ad andare forte ed è un grande canale di marketing, in particolare fra le donne. Questo dà a Pinterest un vantaggio rispetto agli altri, soprattutto se il vostro target di riferimento è in gran parte femminile.

Ci sono due modi principali in cui le immagini appaiono su Pinterest: il primo è la foto appuntata sulla bacheca e il secondo è l’immagine che viene aperta, quando viene cliccata la prima.

img9

Trucchi e consigli per l’utilizzo delle immagini nei Social Media

Ora che abbiamo visto le dimensioni da utilizzare su alcuni dei siti di social networking più popolari, diamo uno sguardo ad alcuni strumenti e trucchi, che possiamo usare per assicurarci che il contenuto appaia eccezionale.

1. Immagini: ci sono alcuni siti di foto stock in giro ed è una buona idea navigare fra le loro immagini, per trovare l’immagine perfetta che si abbina con il contenuto testuale.

2. Personalizzare: non utilizzate l’immagine stock così com’è, aggiungete un po’ di colore, etichette, testo personalizzato o altra Call To Action per ottenere aggiungere interesse alle vostre immagini. Non c’è bisogno di Photoshop per fare tutto ciò (tool freeware come Paint.NET, fotor, o PicMonkey possono essere utilizzati efficacemente per personalizzare a piacere un’immagine).

img10

Due dei miei strumenti preferiti per la personalizzare le immagini sono Recite e Canva. Ci sono anche un sacco di strumenti online che possono aiutare, come quelli di Internet Marketing Ninjas, Autre planète, e Timeline Slicer.

3. Usate le immagini in modo creativo: alcune tattiche interessanti che ho visto, includono l’utilizzo di immagini relative ad un sondaggio, in cui vengono tagliate fuori le risposte, come illustrato di seguito (questo funziona sulla app Twitter e sulla bacheca di Twitter.)

img11

E’ inoltre possibile utilizzare l’opzione per includere fino a quattro foto in un tweet. Questa opzione è disponibile sulle app per iPhone e per Android e dovrebbe arrivare presto anche sul sito mobile.

img12

E che mi dite di voi?

Avete domande? Non siate timidi! Aggiungete il vostro commento qui sotto, e cercherò di rispondervi.

Saijo GeorgeSaijo George

logo blog Jeff Bullas blog

Saijo George lavora per Envato, un gran bel mercato di contenuti digitali per template e altre risorse digitali. E’ possibile contattarlo su Twitter o Google+.

Traduzione di

Stampa articolo Scarica il file in formato PDF

Altri articoli del blog di Jeff Bullas

Post A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *