Come liberare il potere dei contenuti

Jeff Bullas

logo blog Jeff Bullas blog

articolo orginale:

How to Unleash the Power of Content
14 Aprile 2013

Forse non l’avete notato, ma c’è una guerra in corso.

E’ una battaglia per catturare l’attenzione delle gente e di Google. Si tratta di una guerra di contenuti in cui il migliore sale in cima. I lettori e i telespettatori votano con i segnali sociali come i retweet, i ‘+1′ su Google+, i ‘mi piace’ e i ‘condividi’ di Facebook.

Il panorama Web ha fornito i mezzi affinché tutti potessero diventare editori, per cui il vostro concorrente è chiunque con uno smartphone, un blog o un sito web.

Secondo le ultime stime ci sono 1 miliardo di utilizzatori di smart phone, 550 milioni di siti web e 300 milioni di blog.

E’ un sacco di concorrenza!

I social network ci hanno permesso non solo di creare contenuti, ma anche di raggiungere un pubblico globale; certo, farsi sentire gridando a 2 miliardi di persone che accedono a internet è un’impresa ardua.

Comunque non c’è bisogno di arrivare a tutti, solo a quelli che a cui interessa il vostro genere di informazioni. Potrebbero essere amanti dei felini, che vogliono vedere gatti in pigiama o possessori di animali domestici che amano vestire i loro cani in calzamaglia.

Piattaforme sociali come Twitter ci permettono di parlare con la nostra tribù, fan e seguaci che sono interessati all’argomento che abbiamo scelto. Mantenete sempre il fuoco sull’argomento e la battaglia per l’attenzione sarà molto più facile.

Le sfide

Quindi, quali sono le sfide per creare quel contenuto che raggiunge ed ha un’eco fra i vostri seguaci e attira l’attenzione di nuove persone?

  • Trovare idee e ispirazione – ‘Se volete essere scrittori, dovete fare soprattutto due cose: leggere molto e scrivere molto.’ Quindi, leggete libri, blog e guardare Ted Talks. Consumate con pertinacia contenuti rilevanti per il vostro settore.
  • Le mie idee non sono originali – Molte persone pensano di dover venir fuori ogni volta con un’idea originale. Iniziate curando i contenuti di altre persone, in modo da raccogliere più idee in un unico articolo.
  • Dimenticatevi di ‘voi stessi’ - Le aziende spesso parlano solo su se stesse. Dovete dimenticarvi di voi e produrre contenuti che educano, informano e ispirano il vostro pubblico.
  • Costruire una piattaforma – A volte cercare di realizzare un blog presenta difficoltà tecniche troppo grandi. Datelo a fare ad un esperto.
  • Marketing – Il contenuto deve essere trovato, per cui lo sviluppo dei social networks, l’ottimizzazione per i motori di ricerca e la costruzione di una mailing list, sono prove che devono essere superate e su cui impegnarsi.
  • Gestire – Ingaggiare una conversazione con il pubblico, quando risponde, è un compito che richiederà una vigilanza costante.

Le opportunità

Se si riescono a superare queste sfide, le opportunità sono globali e di vasta portata:

  • Reputazione di esperto – nel corso del tempo, i contenuti identificheranno voi e il vostro marchio come leader di pensiero.
  • Opportunità di networking – Costruire relazioni on-line potrà portare ad incontri faccia a faccia, che renderanno la connessione virtuale, reale e stabile.
  • Date voce all’introverso – Se ritenete di essere troppo tranquilli per avere successo, allora i contenuti e una piattaforma tecnologica, vi forniranno un canale ed una piattaforma online.
  • Proprietà online – Nel tempo, i contenuti sviluppati, offrono l’opportunità di creare un valore patrimoniale e una proprietà intellettuale vostra.
  • Monetizzate il vostro contenuto – Potete raccogliere i vostri contenuti e venderli come corso online, come libro su Amazon, o magari, un contenuto, venduto come seminario a pagamento, può essere trasformato in denaro contante.

Qui di seguito c’è il link alla presentazione di ‘How to Unleash the Power of Content’ su Slideshare che è stata la presentazione di apertura alla Social Slam Conference di Knoxville, Tennessee, USA.

presentazione

How to Unleash the Power of Content “Ideas and inspiration for content that people love to share on social media” di Jeff Bullas

Quello che ho imparato sulla creazione di contenuti che si diffondono

Sviluppando il mio blog, nel corso degli ultimi 4 anni, ho scoperto alcuni concetti e principi importanti, su come creare il contenuto sulla mia piattaforma.

  1. Partite – Partire è di vitale importanza; non aspettate che qualcuno vi spinga. Datevi una mossa e semplicemente iniziate.
  2. Perfezione - Noi siamo fuori dalla mischia e ci diciamo ‘Entrerò io e prenderò a calci nel sedere qualcuno, perché sono invulnerabile e perfetto. E’ seducente, ma la verità è che non saremo mai perfetti’ – Autore: Brene Brown, ‘Daring Greatly’. Non potrete mai essere perfetti. Iniziate e basta.
  3. Passione e scopo – Iniziate con la vostra passione ed il vostro scopo, che vi infonderanno energia, vi sveglieranno presto e vi terranno svegli fino a tardi, mentre create il contenuto.
  4. Pubblico – Conoscete il vostro pubblico e date loro il contenuto che agognano. Risolvete i loro problemi e mantenetevi focalizzati.
  5. Aggiungete valore – Mettetecela tutta per aggiungere più valore possibile.
  6. Siate semplici – ‘Se non riuscite a spiegarlo in modo semplice, non l’avete capito sufficientemente bene’. – Albert Einstein. Non usate paroloni, gergo aziendale o acronimi. Siate semplici.
  7. Titoli – Avete solo una manciata di secondi per portarli a leggere il resto del contenuto, prima che clicchino via. Imparate a scrivere titoli grandiosi.
  8. Struttura - Dopo il titolo arriva l’introduzione. Poi ci sono i titoli dei paragrafi ed i contenuti che lo rendono facile da leggere. Costruite i vostri contenuti per essere scorsi rapidamente e letti per sommi capi. Non fate scappare i lettori con un muro di testo.
  9. Multi-media – I contenuti possono essere creati in molti formati. Trasformate un post sul blog in una presentazione su Slideshare, o in un podcast, o in un video di YouTube.
  10. Costruite, tenendo in mente la condivisione – Assicuratevi di aver messo almeno i pulsanti di condivisione di Facebook e Twitter.
  11. Insistete - Costruire un seguito di fedelissimi che ama i vostri contenuti, richiederà tempo, quindi la tenacia è essenziale e necessaria.

Tipi di contenuti che la gente ama condividere

Ecco qui alcune idee per la creazione di contenuti che le persone vorranno condividere su un social web visuale, mobile, ad alta velocità.

1 – Create degli elenchi

Mi pare di sentire i vostri sbadigli. La realtà è che in un mondo avaro di tempo, dare alla gente un elenco di cose da fare, o 10 suggerimenti per la creazione di un grande video, sono i tipi di titoli e articoli su cui le persone cliccano. Raccogliere le informazioni e suddividerle in blocchetti, indica al lettore che non sprechiamo il suo tempo e sono facili da leggere e vedere.
La creazione di questo tipo di contenuti funziona ancora e funziona bene.

Esempio: 10 Powerful Tips to Increase Fan Engagement on Facebook

2 – Andate sugli aspetti negativi
E’ triste ma vero, ma la maggior parte delle persone preferisce sentire cattive notizie, o sapere cosa non dovrebbero fare o che dovrebbero evitare. Inquadrate l’aspetto negativo di una storia o di una lezione e sarete sorpresi dal traffico.

Esempio: Personal Branding on LinkedIn: 10 Mistakes to Avoid

3 – Infografica

Gli ultimi due anni hanno visto l’ascesa di informazioni che presentano dati e informazioni complesse, in una combinazione di testo e immagini; si chiama ‘infografica’. L’infografica è un formato che ha una propensione ad essere condiviso su Pinterest e passato in giro su Twitter.

Esempio: 23 Hints for Creating content that Google Loves – Infographic

4 – Curate i contenuti

Prendete un argomento e trovate alcuni dei migliori articoli che ne parlano, mentre fate una ricerca su Google. Confezionate il tutto e servitelo ai vostri lettori. Avete risparmiato loro tempo e fatica, mettendo tutte queste informazioni in un unico posto.
Vi ameranno un po’ di più!

5 – Fornite dei ‘Come si fa’

Non cessa mai di stupirmi l’appetito della gente per delle semplici istruzioni, che li prendono per mano, che mostrano loro dove cominciare ed i passi da seguire. Strutturate un ‘Come si fa’ in modo che sia facile da leggere, capire e da mettere in atto.

Il vostro blog sarà apprezzato e ammirato.

Esempio: How to Verify Your Pinterest Account and why You Should

6 – Notizie

La gente vuole sapere cosa sta accadendo, nel loro settore, in città o nel mondo. Aiutateli a trovarlo facilmente e rapidamente. Create, pubblicate e promuovete questo contenuto velocemente; ha la pessima abitudine di diventare obsoleto e irrilevante molto alla svelta!

Fatelo bene e la notizia irromperà sul web in un torrente di tweet.

Huffington Post e Mashable sono un esempio di successo.

Esempio: Apple Makes Huge Announcement About Twitter

7 – Ricerca
Fornite fatti supportati da una ricerca, confezionati in un articolo ben strutturato sia che si tratti di una fonte singola o multipla e verrà stampato (o inviato via email) e messo di fronte agli occhi dei dirigenti e amministratori delegati. Se la ricerca universitaria dice che è vero … allora è vero!

Molte persone vogliono le prove prima di fare il primo passo verso un’azione.

Esempio: How 5 Prestige Brands Innovate and Market on Facebook

8 – Casi di studio

La ricerca è una gran cosa, ma gli studi dei casi reali sono la prova effettiva che funziona. Fornite un elenco di casi di studio e sarà consumato con gusto e condiviso dai vostri sostenitori sui social web.

Esempio: 5 Successful Facebook Marketing Campaigns – Case Studies

9 – I contenuti sempreverdi

Il web richiede notizie e contenuti freschi, ogni singolo minuto di ogni giorno. In questa frenesia di informare, spesso ci si dimentica di sfruttare il potere del contenuto con 2 anni sulle spalle, che è rilevante oggi, quanto lo era allora. E’ il contenuto che potete continuare a promuovere e condividere a lungo, con i vostri lettori. Create contenuti che siano un contesto di riferimento o che trattino dei principi fondamentali e gli conferirete longevità e durata.

Esempio: 10 Ways to Launch and Promote a product Using Social Media

10 – Immagini

Create contenuti che riportino uno screenshot o che usino immagini per illustrare un’idea, un concetto, o una storia. Questi contenuti provocano un impatto emotivo e ottengono condivisoni su Facebook più di qualsiasi altro tipo di contenuto. Uno strumento che mi aiuta a crearli è Snagit ed infatti adesso è parte integrante dei miei strumenti di creazione e ottimizzazione dei contenuti.

Le immagini possono elevare i vostri contenuti dalla mediocrità all’eccezionalità!

Esempio: A Powerful Two Step System to Increase the Value of Your Facebook Community

11 – Video

Quando create un contenuto potete condividere la vostra storia e le vostre idee in molti modi, ma siccome il video online si diffonde facilmente sulle connessioni internet ad alta velocità, è necessario includerlo nella vostra miscela di media per il content marketing. Può essere una ripresa in diretta con la videocamera, un video che cattura l’attività sullo schermo (come ad esempio il software Camtasia), oppure possono essere dei video estratti da YouTube che rafforzano la vostra storia.

12 – Slideshare

Slideshare è il corrispettivo di YouTube per le presentazioni Powerpoint. Spesso viene sottovalutato come mezzo per rendere il contenuto accessibile e attraente. E’ anche una piattaforma spiccatamente visuale, in grado di rappresentare idee e concetti facilmente e con rapidità. Potete prendere i vostri articoli, il materiale delle ricerche e i post del blog e metterle in un PowerPoint, poi caricarli su Slideshare.

Nell’ultimo anno l’ho usato più frequentemente e le visualizzazioni sul mio account di Slideshare, ora sono in media dalle 25.000 alle 35.000 mensili ed in totale adesso sono ad oltre 400.000 visualizzazioni.

E’ un formato che dovrebbe essere preso seriamente in considerazione.

Esempio: How to get Started with Social Media Marketing

13 – Elenchi dei ‘primi 10′

La gente ama sapere chi o che cosa è in cima a qualsiasi categoria o settore si voglia nominare. Create contenuti che riportino questo e state ad osservare il picco di traffico.

Esempio: 10 Top Pinterest Boards

14 – Recensioni di strumenti o applicazioni

Tutti sono alla ricerca di modi migliori, strumenti e applicazioni che rendono la vita più facile in quello che è a volte vissuto come un mondo web complicato. Rendete più facile trovare e scaricare il software ai vostri lettori.

Esempio: 10 Must have WordPress Plugins Every Blogger Should Know About

15 – Risoluzione dei problemi

Date istruzioni passo passo sui principali problemi che affliggono il vostro settore. Questo tipo di contenuto aggiunge un enorme valore ai vostri lettori e la produzione di contenuti eccellenti consiste sempre nell’aggiungere valore.

Esempio: 20 ways to Increase Your Facebook Likes and Engagement

16 – Statistiche e fatti

I contenuti che delineano le ultime statistiche e fatti, sono sempre un’opzione che genera click e azioni. Le persone sono incuriosite dai più grandi e dai migliori, per cui gli articoli di questo genere sono sempre un successo.

Esempio: 72 Fascinating Social Media Marketing Facts and Statistics for 2012

17 – Citazioni

Pubblicate una citazione su Twitter o Facebook e osservate il balzo dei ‘mi piace’. Niente come una citazione ispiratrice, riesce ad accendere un bagliore negli occhi di qualcuno, per iniziare la giornata.

Esempio: Stephen King on what is required to be a good writer “If you want to be a writer, you must do two things above all others: read a lot and write a lot.

Che mi dite di voi?

Quali sono state le vostre sfide e quali le opportunità? Quali idee per voi hanno funzionato in passato? Ce ne sono alcune che vorreste provare?
In che modo il web visivo tratta i vostri contenuti, li condivide e li apprezza?
Non vedo l’ora di sentire le vostre storie nei commenti qui sotto.

libroVolete imparare a creare grandi contenuti?

Il mio libro – ‘Blogging the Smart Way – How to Create and Market a Killer Blog with Social Media‘ – vi mostrerà come.

E’ ora disponibile per il download. Nel libro mostro come creare e costruire un blog poderoso che fa crescere la tribù, i fan ed i seguaci, sui social network come Twitter e Facebook. Include anche decine di suggerimenti per creare contenuti contagiosi, che chiedono di essere condivisi e inducono la gente mettere link al vostro sito ed al vostro blog.
Rivelo anche la tattica che ho usato per far crescere ad oltre 140.000, i miei seguaci su Twitter.

Scaricatelo e leggetelo adesso.

Jeff BullasJeff Bullas

Traduzione di

Stampa articolo in formato PDFScarica il file in formato PDF

 Iscriviti alla newsletter


Argomenti correlati: gestione contenuti · web marketing.

Lascia un commento